🔴 VIDEO – Convulsioni febbrili a bimbo di 20 mesi, ma l’ambulanza non arriva

 
Chiama o scrivi in redazione




Convulsioni febbrili a bimbo di 20 mesi, ma l’ambulanza non arriva

Troppo tempo passa tra la chiamata al 118 e l’arrivo dell’ambulanza a destinazione. L’ultimo caso giovedì scorso, intorno alle 15, quando una donna ha chiamato disperata il 118. Il suo bambino, di appena 20 mesi, aveva delle convulsioni febbrili con perdita di conoscenza. E’ accaduto a Macinarotta, località in provincia di Terni.

Ma l’ambulanza non arriva, anzi, dal centro di Perugia, l’infermiere chiede come si scrive Macinarotta se tutta una parola o divisa e in quale provincia si trova. E’ quanto riporta oggi il Messaggero dell’Umbria scrivendo che il padre della signora, un medico, ha prestato le prime manovre di soccorso al nipote.

A quel punto padre e figlia prendono il bambino e con l’auto privata, senza un soccorso adeguato, arrivano al Santa Maria. Il il piccolo viene trasferito al reparto di Pediatria e sottoposto ad appropriata terapia. I familiari hanno fatto una denuncia al tribunale del malato del Santa Maria.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*