Continua il viaggio di Padre Enzo Fortunato in Cambogia

Documentare i luoghi della fede, di ogni fede

 
Chiama o scrivi in redazione


Continua il viaggio di Padre Enzo Fortunato in Cambogia

CAMBOGIA – Continua il viaggio di Padre Enzo Fortunato, direttore sala stampa del Sacro Convento, ad Angkor Wat in Cambogia. Ma perché il francescano si è recato in questa terra lontana? «Siamo qui – dice – per documentare i luoghi della fede, di ogni fede. Sovvengono le parole del Pellegrino Russo che dicono così: “Per grazia di Dio sono uomo e cristiano, per azioni grande pescatore, per vocazione pellegrino della specie più misera, errando di luogo in luogo. I beni terrestri sono una bisaccia sul dorso, con un po’ di pane fresco. E nella tasca interna del camiciotto, la Sacra Bibbia. Null’altro”».

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*