Cerimonia di presentazione del Pro Rettore e dei Delegati rettorali | Live


 

Pubblicato da Umbria Journal su Giovedì 7 novembre 2019


Questa mattina, nella Sala del Dottorato di Palazzo Murena, il Magnifico Rettore, Prof. Maurizio Oliviero ha presentato alla stampa il Pro Rettore e i Delegati rettorali che lo affiancheranno nel governo dell’Ateneo per il sessennio accademico 2019/2020 – 2024/2025.

Il rilevante ruolo di Pro Rettore è stato affidato al Prof. Fausto Elisei.

Il Prof. Oliviero, quindi, ha presentato i 10 Delegati con le rispettive deleghe:

Prof. Luca Bartocci – Bilancio e Programmazione;

Prof. Paolo Belardi – Patrimonio;

Prof. Stefano Brancorsini – Sede di Terni e strutture distaccate;

Prof. Gabriele Cruciani – Terza Missione;

Prof.ssa Carla Emiliani – Didattica;

Prof. Daniele Porena – Riforme, semplificazione e supporto legale;

Prof. Roberto Rettori – Orientamento, tutorato e divulgazione scientifica;

Prof.ssa Stefania Stefanelli – Internazionalizzazione e cooperazione internazionale;

Prof. Mario Tosti – Umane Risorse;

Prof. Helios Vocca – Ricerca, valutazione e fund-raising.

“Ringrazio i Colleghi che hanno accettato di assumere questo importante incarico, il Pro Rettore e i Delegati – ha esordito il Rettore Oliviero -. Le scelte fatte sono frutto di una ponderata riflessione, basata sul curriculum e sul merito e sono loro grato per aver accolto la richiesta di un impegno totale nello svolgimento dell’incarico, a vantaggio dell’Università degli Studi di Perugia.

La squadra è, sul piano numerico, molto snella: nelle prossime settimane – ha proseguito il Rettore – incontrerò uno ad uno i singoli delegati e con loro condivideremo l’opportunità di individuare alcune figure di ‘sottosegretario’ o ‘sottosegretaria’ affinché possano dedicarsi ad alcune questioni specifiche.

Dieci sono le macroaree coordinate da specifici delegati, “macroaree le quali dovranno necessariamente interloquire tra di loro – ha sottolineato il Rettore. In qualche caso la responsabilità affidata avrà una scadenza temporale, in altri casi i colleghi si scambieranno nel corso degli anni i ruoli nelle diverse deleghe: ho chiesto loro, inoltre, e soprattutto per i primi anni, di impegnarsi totalmente per il governo e il futuro del nostro Ateneo.

In questo periodo, durante il quale sono maturate le scelte che siamo qui a comunicare, ho sentito molto il peso della responsabilità e un po’ di solitudine: da oggi – ha concluso il Rettore Maurizio Oliviero – mi sento meno solo, in quanto so di avere vicino a me delle persone che daranno un contributo straordinario al futuro del nostro  Studium”.

Il Rettore ha quindi chiamato per presentare, uno alla volta, il Pro Rettore Elisei e i dieci delegati, per far firmare a ciascuno l’accettazione dell’incarico e l’impegno assunto: a ognuno, poi, ha personalmente appuntato sulla giacca la spilla con il logo dello Studium Generale Civitatis  Perusii e scambiato una significativa stretta di mano.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
4 × 15 =