Carabinieri di Gubbio, inizio anno con risultati positivi, vari arresti

Due, romeni, un maggiorenne ed un minorenne, sono stati arrestati per furto di oltre 40 batterie per auto dalla stazione ecologica di Gubbio

 
Chiama o scrivi in redazione


Carabinieri di Gubbio, inizio anno con risultati positivi, vari arresti GUBBIO – I Carabinieri di Gubbio dall’inizio dell’anno ad oggi hanno intensificato i servizi di vigilanza per la prevenzione ed il contrasto dei reati contro il patrimonio, per il controllo della circolazione stradale e per arginare il fenomeno della guida sotto l’effetto di sostanze alcoliche e stupefacenti, sia con pattuglie con i colori d’Istituto, sia con l’impiego di militari in abiti civili. I controlli hanno portato diversi risultati positivi.

© Protetto da Copyright DMCA

Due, romeni, un maggiorenne ed un minorenne, domiciliati a Perugia, con precedenti, anche recenti, sono stati arrestati per furto di oltre 40 batterie per auto dalla stazione ecologica di Gubbio. Il furto è stato interrotto dai militari.

I militari della Stazione Carabinieri di Nocera Umbra hanno provveduto ad eseguire la misura della custodia cautelare in carcere nei confronti di un giovane magrebino di 20 anni, noto alle Forze di Polizia.
Lo stesso si è reso responsabile di numerose violazioni delle prescrizioni impartite non essendo presente a casa e ospitando, quando presente, altri pregiudicati. Era già finito in carcere e messo ai domiciliari nel mese di dicembre 2016 poiché assieme a due connazionali, si era reso protagonista di un furto e di una rapina a danno di una donna di Fossato di Vico.

I Carabinieri di Fossato di Vico hanno arrestato in flagranza di reato un Nigeriano classe ’87, disoccupato, con precedenti di polizia, irregolare sul territorio nazionale poiché durante un controllo era sprovvisto di permesso di soggiorno in corso di validità e per aver fornito false generalità.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*