Carabinieri, colonnello Paolo Piccinelli lascia il comando provinciale di Perugia

Il colonnello Piccinelli, durante un incontro con i giornalisti ha elogiato l'attività della stampa e ringraziato la magistratura

 
Chiama o scrivi in redazione


Carabinieri, colonnello Paolo Piccinelli lascia il comando provinciale di Perugia

PERUGIA “Voglio ringraziare i mille carabinieri che ogni giorno forniscono un contributo straordinario per il mantenimento della sicurezza nella provincia di Perugia”. A dirlo stamani il colonnello Paolo Piccinelli che lascia la guida del comando provinciale di Perugia per la Legione Umbria.

“In questi sette mesi e mezzo – ha detto l’ufficiale – abbiamo monitorato e osservato una terra che non presenta aspetti particolari criticità. La provincia è essenzialmente sana grazie alla gente che denuncia e segnala, un comportamento collaborativo che non sempre si riscontra ma che sicuramente facilita il nostro lavoro”.

Il colonnello Piccinelli, durante un incontro con i giornalisti ha elogiato l’attività della stampa e ringraziato la magistratura. “I giudici – ha detto – mettono limiti e paletti, il nostro compito è di fare rispettare le regole”. Il comandante ha ringraziato soprattutto il procuratore generale “e amico”, Fausto Cardella, “magistrato particolarmente vicino all’Arma e alle forze di polizia”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*