Carabinieri arrestano vigile urbano ad Assisi, soldi per non fare multe

Piena collaborazione tra Arma e Amministrazione Comunale

 
Chiama o scrivi in redazione


Carabinieri arrestano vigile urbano ad Assisi, soldi per non fare multe
ASSISI – Arrestato un Vigile urbano di Assisi, I Carabinieri della Compagnia di Assisi hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di applicazione di misura cautelare a carico di un vigile urbano del Comando di Assisi.

Il provvedimento è scaturito a seguito di un’articolata indagine, svolta dai Carabinieri in piena collaborazione con il Comando dei Vigili Urbani di Assisi, nata da una segnalazione fatta dall’Amministrazione Comunale.

L’Amministrazione Comunale, sulla base della segnalazione ricevuta da un cittadino, che ha descritto irregolarità nell’applicazione dei provvedimenti sanzionatori per violazioni al codice della strada da parte del vigile, si è immediatamente attivata rappresentando i fatti alla competente autorità giudiziaria. Il vigile, per non elevare contravvenzioni al codice della strada, sembra si facesse consegnare “brevi manu”, somme di denaro in misura ridotta, facendo così credere di aver assolto agli obblighi di legge, trattenendosi però l’importo.

La piena collaborazione tra l’Arma dei Carabinieri e l’Amministrazione Comunale di Assisi ha permesso di smascherare il vigile che ora dovrà rispondere dei reati contestati.

L’agente è ai domiciliari.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*