Cantine in centro, calici in alto per i 50 anni della DOC Torgiano

Cantine in centro, calici in alto per i 50 anni della DOC Torgiano14/06/2018 La DOC Torgiano compie cinquant’anni “ma non li dimostra”, questo il tema della tavola rotonda di apertura della quarta edizione di Cantine in Centro, che torna protagonista del centro storico di Perugia dal 15 al 17 giugno. L’incontro, moderato dal giornalista Maurizio Pescari, si terrà venerdì 15 giugno al Centro camerale G. Alessi di via Mazzini (ex Borsa Merci) alle ore 17 ed affronterà l’argomento in maniera diversa rispetto al solito, senza dedicarsi troppo a Sangiovese, Canaiolo, Grechetto e Trebbiano, vitigni che da cinquant’anni fanno parlare di Torgiano nel mondo, bensì fermando l’attenzione sull’uomo alla cui lungimiranza si deve l’avvio di questo progetto: Giorgio Lungarotti.

A tracciarne il profilo umano e professionale non saranno giornalisti o enologi, ma le persone che hanno vissuto più a stretto contatto con lui: la moglie, Maria Grazia Marchetti Lungarotti, direttrice della Fondazione omonima, il ragioniere Fernando Tarini, fedele dipendente della Cantina Lungarotti sin dai primi anni Sessanta, Ulderico Pettorossi, mastro orafo, acuto osservatore dell’evoluzione di Torgiano sulla spinta del progetto vino, Federico Bibi di Terre Margaritelli, il vice sindaco di Torgiano Enzo Morbidini. Ne uscirà un ritratto scanzonato, sorprendente, ricco di aneddoti e storie sulle cui tracce si sono poi sviluppati gli ultimi cinquant’anni di storia di quel territorio e dell’Umbria vitivinicola.

LEGGI ANCHE: Happy summer 2018!

Cantine in centro animerà piazza Matteotti fino a domenica sera con ombrelloni, tavolini e confortevoli sedute che renderanno ancora più accogliente il salotto open air allestito al centro del perimetro espositivo. Gli stand, che ospitano circa 20 cantine umbre, saranno aperti venerdì e sabato dalle ore 17 alle 24 e domenica dalle ore 10 alle 20.  Nell’Infopoint allestito tra via Mazzini e piazza Matteotti sarà possibile acquistare il tagliando per le degustazioni. Il costo del ticket degustazione resta invariato a 10 euro e comprende 5 degustazioni di vino e 1 piatto di assaggio di prodotti tipici umbri oltre al bicchiere per la degustazione, mentre ogni singola degustazione successiva costerà 2 euro. La novità è che quest’anno su ogni tagliando acquistato 1 euro sarà devoluto all’ARONC(Amici della Radioterapia Oncologica Onlus), l’associazione che sostiene il reparto di radioterapia oncologica dell’Azienda ospedaliera di Perugia con borse di studio, progetti di ricerca  e attività di volontariato.

Chi è interessato a conoscere meglio i prodotti delle cantine presenti potrà partecipare alle degustazioni guidate organizzate negli spazi del Centro camerale G. Alessi di via Mazzini, con vini abbinati a prodotti tipici locali offerti da Promocamera(sabato alle ore 17 e domenica alle 11,30 e alle 17), mentre venerdì sera dalle ore 19 alle 22 il Bistrot dà spazio a degustazioni di cioccolato e rhum in collaborazione con Mastro Cianuri. 

Tornano anche alcuni dei più  apprezzati appuntamenti delle edizioni passate:  l’aperitivo del sabato al Bistrot (in piazza Matteotti  dalle 19 alle 22), “Vignette e vigne“,  l’esposizione di vignette umoristiche di Claudio Ferracci sul tema del vino a cura della Biblioteca delle Nuvole (Centro camerale G. Alessi in via Mazzini), e la visita guidata alle fontane di Perugia “Passeggiando tra vino e acqua“, a cura dell’associazione Luoghi Invisibili (sabato ore 17 con partenza da piazza Matteotti, prenotazione al 3476218267) e le degustazioni di sigari e distillati umbri a cura della Compagnia Toscana Sigari (domenica in piazza Matteotti dalle 17 alle 19).

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*