Basilica San Benedetto, slittano i termini per affidamento progettazione

 
Chiama o scrivi in redazione




Basilica San Benedetto, slittano i termini per affidamento progettazione

Avrebbe dovuto concludersi oggi 26 maggio, come annunciato dal Mibact lo scorso 6 aprile, il bando per l’affidamento della progettazione definitiva ed esecutiva delle opere necessarie alla ricostruzione e al restauro della Basilica di San Benedetto.

A causa della sospensione amministrativa dovuta all’emergenza Covid 19 però slittano i termini per la richiesta di chiarimenti e la presentazione dell’offerta per la Gara di “Affidamento della progettazione definitiva ed esecutiva e del coordinamento della sicurezza in fase di progettazione per il recupero della Basilica di San Benedetto a Norcia (PG)” rispettivamente al 23 giugno 2020 e al 2 luglio 2020.

Ne da comunicazione lo stesso Sindaco Nicola Alemanno dopo un colloquio intercorso con l’Ing. Paolo Iannelli del Mibac; la stessa notizia è riportata nel sito https://uss-sisma2016.beniculturali.it/ .

“Dopo le tappe annunciate dallo stesso Ministero lo scorso 6 aprile avevamo sperato che oggi si potesse concludere un primo importante passo per la ricostruzione della nostra Basilica” ha commentato la notizia il primo cittadino.

“Seppur i tempi slittino di pochi giorni – prosegue Alemanno – mi rammarica dover constatare, ancora una volta, come la tempistica dei lavori pubblici sia così strenuamente vincolata alle carte della burocrazia. Tutto ciò infatti si è reso necessario solo a causa dei minacciati ricorsi da parte di molti professionisti che hanno preteso il rispetto dei termini di sospensione amministrativa che nulla possono aver inficiato in merito al percorso di presentazione delle offerte/proposte. Alla concreta possibilità di tenere tutto bloccato per lungo tempo a causa di un ricorso dunque – continua – ho suggerito al Mibact di non correre rischi per qualche decina di giorni. Ancora una volta burocrazia batte ‘volontà di fare’ 2 a 0” ha concluso Alemanno.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*