Balanzano, Canone calmierato, Coop Umbria Casa affitta 32 alloggi

Tutti gli alloggi, in classe energetica A, sono caratterizzati da un elevato isolamento termico

Balanzano, Canone calmierato, Coop Umbria Casa affitta 32 alloggi PERUGIA – Sono 32 gli alloggi che Coop Umbria Casa sta ultimando nella frazione perugina di Balanzano e che da martedì 18 aprile sarà possibile prenotare in locazione a canone calmierato. È quanto annunciato dai vertici della cooperativa, giovedì 6 aprile, in occasione della visita al cantiere dell’assessore regionale a Politiche della casa, edilizia agevolata e sovvenzionata Giuseppe Chianella. Con un’operazione di housing sociale, la Regione Umbria ha, infatti, contribuito alla realizzazione degli appartamenti con un finanziamento di circa 900mila euro per vincolarli a favore di famiglie a basso reddito. Ad accompagnare nel sopralluogo l’assessore Chianella sono stati Laerte Grimani, Angelo Ammenti, rispettivamente presidente e direttore tecnico di Coop Umbria Casa. “Questa prima fase di prenotazione, che si chiuderà martedì 2 maggio – ha spiegato Grimani –, è riservata ai nostri soci, con priorità per gli iscritti da più tempo. Al termine di questo periodo di due settimane, accetteremo le richieste di tutti coloro che, avendone i requisiti, intendano usufruire dei vantaggi di tale iniziativa. La cooperativa si occuperà poi anche della gestione dell’housing sociale”.

I 32 appartamenti di nuova costruzione, suddivisi equamente in due edifici, saranno concessi agli aventi diritto, secondo quanto previsto dalla normativa regionale di riferimento e nel rispetto dei valori massimi previsti dall’Accordo territoriale attualmente in vigore nel comune di Perugia, con canoni contenuti fra 330 e 480 euro mensili. “Sono interventi importanti – ha commentato Chianella – che rientrano in un programma più ampio di housing sociale portato avanti dal fondo Asci con Cassa depositi e prestiti e Regione Umbria. È un tipo di edilizia residenziale sociale che sta prendendo piede anche a Foligno e Terni e che si rivolge a un’utenza che non rientra nella casistica dell’edilizia residenziale pubblica e non ha neanche altra possibilità di accedere alla proprietà di una casa”. Per tale tipologia di contratto a prezzi calmierati è previsto un periodo minimo di locazione di 8 anni al termine del quale i conduttori avranno la possibilità di acquistare l’alloggio. Gli appartamenti, secondo quanto previsto, saranno ultimati entro l’estate e sorgeranno a fianco di due stabili di Coop Umbria Casa già ultimati e totalmente affittati con le stesse modalità.

“Sono abitazioni – ha spiegato Ammenti – di qualità edilizia elevata, essendo progettate e realizzate in base a standard evoluti sia sotto il profilo della resistenza sismica che del risparmio energetico. Si è anche tenuto conto della localizzazione degli edifici così che fosse ottimale rispetto all’orientamento del sole e dei venti dominanti. È prevista, inoltre, un’area verde nella parte posteriore dei fabbricati, separata dalla viabilità carrabile e riparata dagli stessi edifici rispetto all’ambiente esterno”.

Tutti gli alloggi, in classe energetica A, sono caratterizzati da un elevato isolamento termico che riduce la dispersione e consente una riduzione dei consumi. Hanno inoltre acquisito la certificazione in classe B di sostenibilità ambientale rilasciata dall’Arpa. Sono dotati, infine, di riscaldamento a pavimento, quindi con ulteriori vantaggi dal punto di vista della salubrità dell’aria e dell’omogeneità del riscaldamento nei vari ambienti. Per avere informazioni e fissare appuntamenti: telefono 075.5002816, email coop@umbriacasa.it.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*