Attacchi e solidarietà al presidente Mattarella

Attacchi e solidarietà al presidente Mattarella 29/05/2018 Insulti e vari messaggi di solidarietà si sono moltiplicati sui social network da parte di gruppi critici nei confronti del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.

Sono diversi soprattutto su Facebook, così come si sono moltiplicati su Twitter gli hashtag le tendenze dedicate al Presidente della Repubblica alcuni legati alla campagna lanciata dal Movimento 5 Stelle stesso. Tra questi c’è: “Il 2 giugno festa della Repubblica verrà suonato l’inno di Mameli o il Deutschland Uber alles?” chiede un utente Twitter e poi ancora “Agli ordini signora Merkel stia tranquilla ti sto bloccando questo governo populista” e poi una bandiera italiana listata a lutto.

Anche da Di Maio interviene: Gli insulti violenti contro il presidente della Repubblica apparsi sui social? “Sono fatti da parte di qualche cretino” dice Luigi Di Maio a Porta a porta. “Io non insulto – spiega il capo politico M5s – io parlo di una delusione istituzionale perché i cittadini devono sapere come stanno le cose. Per me il presidente della Repubblica non ha rispettato la Costituzione”.

Ma ci sono anche messaggi di solidarietà. Una pagina Facebook io sto con Mattarella e una raccolta di firme a favore del presidente.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*