Anticorruzione è legge, i 5 stelle festeggiano in piazza a Montecitorio


Anticorruzione è legge, i 5 stelle festeggiano in piazza a Montecitorio

Il ddl Anticorruzione, chiamato anche ‘Spazzacorrotti‘ è legge. Appena terminata la votazione finale alla Camera i deputati del Movimento 5 stelle, con in testa Luigi Di Maio ed Alfonso Bonafede hanno festeggiato in Piazza Montecitorio. Per il ministro della Giustizia, “è una giornata storica che dedichiamo a tutti i cittadini onesti che ogni giorno si spaccano la schiena. Ci dicevano che queste cose erano irrealizzabili, invece oggi dimostriamo che quando le cose si portano avanti con determinazione si possono realizzare”. Per il leader M5s e vicepresidente del Consiglio Luigi Di Maio: “Questo è il più grande risultato nei primi sei mesi di governo del Movimento 5 Stelle ed ora niente più sarà come prima. Da oggi i furbi e i corrotti si invieranno a sentire abbandonati dallo Stato e al centro mettiamo la brava gente che è sempre stata onesta”

I 5 stelle esultano in piazza Montecitorio dopo l’ approvazione del ddl Anticorruzione alla Camera. Tra le bandiere con il logo M5s e i cartelli con lo slogan ‘ Bye bye corrotti’ e ‘ Attenzione cambiamento in corso’ , i deputati 5 stelle, con il ministro della Giustizia Alfonso Bonafede e il vicepremier Luigi Di Maio in prima linea, festeggiano davanti a telecamere e fotografi il via libera definitivo al provvedimento ribattezzato ‘ Spazzacorrotti’ , che oggi diventa legge.Finalmente l’ Italia ha una legge anticorruzione seria che permette di contrastare il malaffare in maniera efficace. L’ approvazione del ddl SpazzaCorrotti e’ una notizia che i cittadini onesti attendevano da anni, sin dai tempi di Tangentopoli. E’ una svolta epocale per il Paese”. Lo afferma il ministro per i rapporti con il Parlamento e la democrazia diretta, Riccardo Fraccaro, che aggiunge: “Ci siamo sempre impegnati per combattere la piaga della corruzione e oggi consegniamo all’ Italia una legge che non dara’ scampo ai politici, agli amministratori e agli imprenditori che scelgono di lucrare sulle spalle della collettivita’ . Si tratta di un provvedimento che contiene norme di vitale importanza come il Daspo per i corrotti, la riforma della prescrizione, l’ agente sotto copertura e le nuove regole in materia di trasparenza e controllo dei finanziamenti per partiti, associazioni e movimenti politici. Oggi restituiamo i principi di onesta’ e legalita’ a questo Paese e – conclude Fraccaro – ridiamo fiducia a quei cittadini che credono nei diritti e in una giustizia piu’ equa”.


Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*