Anche a Perugia la mobilitazione dell’Associazione “Governo del Popolo” [video e podcast]

Il Governo del Popolo pretende l'avvio delle Procedure Penali

Anche a Perugia la mobilitazione dell’Associazione “Governo del Popolo”

Anche a Perugia è cominciata la mobilitazione lanciata in tutta Italia dall’Associazione “Governo del Popolo”, promossa dal suo presidente Francesco Carbone. Nel capoluogo umbro la manifestazione di un gruppo di militati si è concentrata davanti al tribunale penale in Via XIV Settembre.

Il presidio continuerà nei prossimi giorni, 25 e 26 dalle ore 9 fino alle 22, con orario continuato. «L’Italia è sotto Golpe Politico Giudiziario dal 1989 – sostengono quelli di GdP -, anno in cui è stato cambiato il codice di procedura penale che ha permesso l’uso del M0D.45. Utilizzato – aggiungono – in modo non corretto, dice il presidente Francesco Carbone nel volantino che è stato diffuso in tutta Italia dagli associati al Governo del Popolo».

Falcone e Borsellino, sostengono, sono state le prime vittime note del Golpe del 1989. Il modello 45, secondo l’associazione, sabota e depista denunce e procedimenti penali.

Il Governo del Popolo pretende l’avvio delle Procedure Penali di tutte le denunce. Ma anche l’arresto di chi ha abusato del modello 45. Al terzo punto delle richieste il GdP chiede l’applicazione della Legge e della Costituzione italiana.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*