Allerta caldo: a Bruxelles non piove più come prima

Allerta caldo: a Bruxelles non piove più come prima


Estate da record per molte capitali europee alle prese con una canicola tra le pou forti di sempre. A bruxelles, città nota per le sue piogge interminabili, si è toccato l’apice del con il termometro che segnava 39.9 gradi Celsiusper la prima volta dal 1833. Secondo l’Istituto di meteorologia belga, la causa principale delle ondate di calore sono i cambiamenti climatici.

“Stiamo vivendo un periodo molto secco da circa due anni – spiega il metereologo Alex de Walque – Le risorse idriche del suolo non sono più costituite ed alimentate da piogge normali e costanti, capaci di durare piu’ a lungo e di costituire un nutrimento per il terreno”.

87 i giorni di pioggia tra gennaio e giugno, molto meno dei 99,5 registrati in media. Secondo gli esperti, a risentirne è stata soprattutto l’agricoltura.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
9 − 1 =