Agricoltore strappa le bandiere dai palazzi del comune di Bastia Umbra

Agricoltore strappa le bandiere dai palazzi del comune di Bastia Umbra 28/05/2018 Ha strappato le bandiere dell’Europa dai palazzi comunali di Bastia Umbra e poi si è recato dai carabinieri e si è costituito. Un agricoltore bastiolo ieri sera, poco prima delle 23, non si è limitato a strappare il vessillo di via Colomba Antonietti (Comune Vecchio), ma anche quello che sventolava sul palazzo comunale che ora è chiuso per motivi di sicurezza sismica. Ha anche pubblicato un post su Facebook con una foto delle due bandiere strappate.

«Certo che tenere issata nelle sedi istituzionali italiane la bandiera dei dittatori europei è uno schifo…io la mia parte l’ho fatta…in comune a Bastia Umbra l’europa non è più rappresentata dalla bandiera che ho personalmente strappato e consegnato ai carabinieri di Bastia dove mi sono costituito…chiedo scusa alla collettivita. Sono una parte delle parole scritte nel profilo dell’agricoltore.

Uno dei drappi stellati su fondo azzurro, è stato ritrovato in terra davanti a Palazzo Vecchio. L’agricoltore, che gravita in ambiti politici di estrema Destra, è stato denunciato dai carabinieri per il reato previsto dall’articolo 292 del Codice Penale.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*