Agricoltore strappa le bandiere dai palazzi del comune di Bastia Umbra

 
Chiama o scrivi in redazione


Agricoltore strappa le bandiere dai palazzi del comune di Bastia Umbra 28/05/2018 Ha strappato le bandiere dell’Europa dai palazzi comunali di Bastia Umbra e poi si è recato dai carabinieri e si è costituito. Un agricoltore bastiolo ieri sera, poco prima delle 23, non si è limitato a strappare il vessillo di via Colomba Antonietti (Comune Vecchio), ma anche quello che sventolava sul palazzo comunale che ora è chiuso per motivi di sicurezza sismica. Ha anche pubblicato un post su Facebook con una foto delle due bandiere strappate.

© Protetto da Copyright DMCA

«Certo che tenere issata nelle sedi istituzionali italiane la bandiera dei dittatori europei è uno schifo…io la mia parte l’ho fatta…in comune a Bastia Umbra l’europa non è più rappresentata dalla bandiera che ho personalmente strappato e consegnato ai carabinieri di Bastia dove mi sono costituito…chiedo scusa alla collettivita. Sono una parte delle parole scritte nel profilo dell’agricoltore.

Uno dei drappi stellati su fondo azzurro, è stato ritrovato in terra davanti a Palazzo Vecchio. L’agricoltore, che gravita in ambiti politici di estrema Destra, è stato denunciato dai carabinieri per il reato previsto dall’articolo 292 del Codice Penale.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*