Adolescente palestinese di 17 anni è morto a Gaza causa esplosioni

Adolescente palestinese di 17 anni è morto a Gaza causa esplosioni

Adolescente palestinese di 17 anni è morto a Gaza causa espolsioni Anche un adolescente palestinese di 17 anni è morto raggiunto da colpi di arma da fuoco esplosi dai soldatiisraeliani durante l’ondata di proteste a Rafah, al confine traIsraele e la Striscia di Gaza, controllata da movimento islamistaHamas. sale così a tre il bilancio delle persone uccise negliscontri: oltre al ragazzo di 17 anni, ieri erano morti anche unbambino di 12 anni e un uomo di 43 anni, secondo quanto ha riferito il ministero della Sanità dell’enclave palestinese.L’esercito di Israele, che non ha commentato le morti, hariferito che circa 7000 manifestanti palestinesi hanno lanciato pietre e pneumatici incendiati contro le postazioni militari in prossimità della barriera che separa i due territori. Almeno 157palestinesi sono stati uccisi nella striscia di Gaza dall’iniziolo scorso 30 marzo delle manifestazioni contro il bloccoisraeliano in vigore da circa 10 anni.

Leggi anche – Gaza, scatta la tregua tra Israele e Hamas ma è una tregua armata

Un soldato israeliano èstato ucciso lo scorso 20 luglio durante un’operazionedell’esercito presso la barriera, la prima in questa zona dellafine della guerra fra Hamas e Israele nel 2014.

Diretta Euronews

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*