Sir Safety Conad cade a Ravenna, si va a gara 3, il video

Un altro trucco dei playoff è quello di resettare subito e questo dovranno fare i Block Devils

Sir Safety Conad cade a Ravenna, si va a gara 3, il video

RAVENNA – Stecca in gara 2 dei quarti di finale la Sir Safety Conad Perugia. I Block Devils del presidente Sirci cadono al tie break al Pala De Andrè di Ravenna con i padroni di casa che si impongono con merito e rimandano a gara 3 il verdetto su chi accederà alla semifinale scudetto. Si gioca domenica 25 al PalaEvangelisti alle ore 18 e Perugia potrà e dovrà far valere il vantaggio del fattore campo costruito durante la regular season.

E dovrà ovviamente giocare meglio Perugia, apparsa poco continua stasera nei vari fondamentali. Sono andati a strappi i Block Devils, con momenti di buona qualità alternati a delle pause. Soprattutto la Sir safety Conad non ha inciso in fase break, come invece è solita fare.

A partire dal servizio (7 ace, ma anche 27 errori), passando per il muro (9 i punti diretti, ma anche spesso fondamentale contro cui Ravenna ha potuto e saputo giocare) e finendo con il contrattacco dove a volte gli attaccanti non sono riusciti a capitalizzare il lavoro fatto dalla seconda linea.

Ne ha approfittato, e vinto con merito, una Ravenna trascinata da Buchegger (33 punti) e con Raffaelli che non ha fatto rimpiangere il titolare Marechal in posto quattro. Questi sono i playoff, niente da dire. Le partite si giocano non solo con la tecnica ma anche con i nervi ed il carattere e stasera Ravenna è stata brava.

Un altro trucco dei playoff è quello di resettare subito e questo dovranno fare i Block Devils. Mercoledì si gioca l’importantissimo ritorno dei Playoff 12 di Champions League con Ankara e sarà importante concentrarsi solo e soltanto su quella partita per staccare il biglietto per il turno successivo. Poi verrà gara 3 con Ravenna. Un passo alla volta con cuore caldo e testa fredda.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*