Una cena a base di pesce con l’ASD Rivo di Rivotorto e gli amici del paese – video

Fare lo sport del calcio con la massima trasparenza e nel rispetto degli avversari

Una cena a base di pesce con l’ASD Rivo di Rivotorto e gli amici del paese – video

 di Morena Zingales
RIVOTORTO – Una bella serata, tutti insieme uniti da un profondo legame che è quello del calcio. E’ la società ASD Rivo che venerdì ha organizzato un incontro di fine anno nei locali della Pro Loco di Rivotorto (frazione di Assisi). Ad essere presenti circa 200 persone per una gustosa cena a base di pesce accompagnato da vino bianco. «L’ASD Rivo è una società calcistica nata 4 anni – ha detto il suo presidente Gabriele Rosati – il nostro scopo è quello di fare lo sport del calcio con la massima trasparenza e nel rispetto degli avversari. Quest’anno siamo partiti male, ma sono convinto che i ragazzi ce la metteranno tutta per arrivare all’obiettivo della salvezza».

Erano presenti tra gli altri anche il consigliere comunale Luigi Bastianini che all’interno della società ha l’incarico delle relazioni esterne: “Una società nuova nata da poco con grande spirito Rivotortese guidata da tutti amici del paese”. Queste le parole di Bastianini durante il suo discorso, breve ed efficace. In effetti è proprio così: l’ASD Rivortorto è proprio guidata dai tanti amici della frazione Rivotortese. Nel loro piccolo ognuno al suo ruolo: Gabriele Rosati il presidente, Paolo Rondoni e Giuliano Maglie Proietti i vicepresidenti, Gianni Ciambrusco il segretario, Massimiliano Bazzoffia il cassiere, Walter Masciotti il direttore generale, il direttore sportivo è Luca Tanci. Luigi Bastianini si occupa delle relazioni esterne, Jacopo Tofi è il responsabile tecnico del calcio a5, Luca Torrioni il responsabile amministrativo calcio a 5, Oscar Tofi, Leandro Mazzoni, Michele Mazzoni, Francesco Belardoni, Giuliano Giulietti sono i dirigenti e Gino Ferroni il medico sociale.

Durante la serata è arrivato anche il prete di Rivotorto per salutare i presenti e augurare una buona serata spiegando che «la Chiesa ha sempre creduto nello sport, anche se non è più quello di una volta». Dopo la cena la fantastica lotteria con dei bellissimi premi donati dai commercianti del paese. «Una lotteria – ha spiegato Rosati – per ricavare qualcosina per affrontare tutte le spese e finire l’anno in parità».

La rosa giocatori: Stefano Angeli, Marco Bazzoffia, Mirco Belardoni, Danilo Brunozzi, Francesco Capone, Filippo Cavanna, Lorenzo Ciammarughi, Filippo Comparozzi, Andrea Diotallevi, Alessandro Donati, Mattia Ferroni, Matteo Filippucci, Vito Alessandro Gennaro, Enes Jusufi, Filippo Maria Marani, Alessio Mazzoni, Arjol Metushi, Mirko Rosati, Mattia Tanci, Francesco Tardioli, Giacomo Valecchi e Gabriele Venarucci.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*