Zone degrado permanente a Perugia, video ex orto didattico

TRA IL DIRE E IL FARE...c’è di mezzo la politica

Zone degrado permanente a Perugia, video ex orto didattico

a cura di Perugia:Social City
TRA IL DIRE E IL FARE…c’è di mezzo la politica. Parafrasando questa massima popolare si può spiegare bene, ciò che è stato orchestrato e definito da qualcuno, responsabile della politica comunale “un esperimento di coinvolgimento consapevole della cittadinanza”. Sinceramente, da come si è svolto questo “esperimento”, a noi di Perugia:Social City ci sembra che sia semplicemente fumo negli occhi necessario ai rappresentanti politici, tutti, tanto di destra quanto di sinistra, per la propria esclusiva visibilità nella scena della commedia politica di partito e non ciò che conta: i risultati!.

Ed in questa logica si accetta di tutto, a prescindere dai risultati che possano essere raggiunti.

L’esperimento dell’orto didattico nel parco Sant’Anna dopo un anno è stato abbandonato? E che importa! Ciò che conta è che il tutto è servito a far salire sulle scene “gli eletti e non”, perché tra chi ha partecipato alla splendida inaugurazione, c’era anche chi non era stato eletto dai cittadini.

Si! Semplice e netto fumo negli occhi perché, l’obbiettivo da raggiungere, è solamente il far credere che qualcosa di utile è stato fatto mentre, in realtà, tutto ciò è servito solo come indotto a creare ulteriore degrado a ciò che poteva semplicemente essere fruito in modo normale dalla Collettività.

Giampiero Tamburi
(Coordinatore Perugia: Social City)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
4 + 24 =