Video rassegna stampa del 16 maggio 2021, giornali in pdf prime pagine

 
Chiama o scrivi in redazione


Video rassegna stampa del 16 maggio 2021, giornali in pdf prime pagine







Terremoto Gubbio, sciame sismico per l’intera giornata del 15 maggio, controlli in città

Sciame sismico nella giornata del 15 maggio a Gubbio. Dopo una scossa di terremoto registrata dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia a 2 km NW Gubbio, alle ore 9.56 del 15 maggio con magnitudo è di 3.9 della scala Richter e profondità di 10 chilometri, sono state registrate ulteriori tre scosse per un totale di 9 se si considera quella della sera prima di 2.8. Il terremoto oltre che a Gubbio, è stato sentito da diversi cittadini anche nel capoluogo di regione, a Perugia, in provincia di Ancona, a Urbino, ad Arezzo, e perfino Riccione. Avvertito anche in altri comuni del perugino, ad Assisi, Bastia Umbra, Città di Castello e nelle località di Perugia, Ponte Felicino, Moantelaguardia.

Una seconda scossa è stata registrata sempre a 2 km NW Gubbio di magnitudo 2.1 alle ore 9.58 alla profondità di 9 chilometri. Una terza scossa, invece, è stata registrata sempre a 1 km NW Gubbio di magnitudo 3.1 alle ore 10.07 alla profondità di 10 chilometri, anche in questo caso avvertita nei comuni dell’Altochiascio e, in maniera lieve, nell’Altotevere. Altre scosse sono state registrate nel corso della giornata e serata del 15 maggio sempre a Gubbio di magnitudo 2.3, due scosse da 2, una da 2,8 e una da 3.

Al centralino dei vigili del fuoco del comando di Perugia inizialmente non sono giunte segnalazioni di danni, ma è stato necessario fare delle verifiche. La sala operativa dei vigili del fuoco di Perugia ha comunicato di aver effettuato interventi per verifica stabilità nel comune di Gubbio. I vigili del fuoco di Gubbio, insieme con la prima partenza della centrale sono intervenuti per una decina di verifiche stabilità di abitazioni, le quali non hanno evidenziato particolari criticità alle strutture. Lievi lesioni solo agli intonaci.

“Tutti i controlli e le verifiche sono in corso – spiega il sindaco Filippo Stirati – ma non ci sono segnalazioni di alcun tipo di criticità. Sin dagli istanti successivi alla scossa mi sono messo subito in contatto con la Protezione Civile e con la Regione, valutando insieme a loro l’evolversi della situazione. Ho riunito anche giunta e ufficio della Protezione Civile, che si sono immediatamente attivati”.

Per qualsiasi segnalazione il numero di riferimento da comporre è quello dei Vigili Urbani, 075 9237 409. L’appuntamento previsto per oggi alle 17 in Piazza Grande con la benedizione alla città di Sua Eccellenza il Vescovo resta ad ora confermato.

La circolazione dei treni – fa sapere Trenitalia – è stata  sospesa tra Nocera Umbra e Fabriano per le verifiche da parte dei tecnici in seguito a movimento tellurico. La circolazione è stata riattivata alle ore 19.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*