Video rassegna stampa 20 settembre 2021 giornali in pdf UmbriajournalTV


Video rassegna stampa 20 settembre 2021 giornali in pdf UmbriajournalTV



Mafia: blitz Palermo contro usurai, investigatori ‘tassi d’interesse fino al 5.400% annuo’

Tassi di interesse che arrivano anche al 5.400 per cento annuo. E’ quanto hanno scoperto i militari della Compagnia carabinieri di Bagheria e del Nucleo speciale di Polizia valutaria della Guardia di finanza che hanno arrestato 10 persone, in esecuzione di un provvedimento emesso su richiesta della Direzione distrettuale antimafia di Palermo. Nove persone sono finite in carcere e una agli arresti domiciliari. Altre 11 sono indagate a piede libero. Le indagini, avviate nell’aprile del 2018, hanno consentito di accertare l’esistenza di un vasto giro di usura tra i Comuni di Bagheria, Ficarazzi e Villabate, nel Palermitano.

Le vittime, tutte in evidente stato di indigenza e in una chiara posizione di insolvenza, erano costrette a rivolgersi agli arrestati per poter ricevere dei prestiti con un tasso usuraio variante. Tassi che, a seconda degli episodi, variavano dal 143 per cento annuo e raggiungevano anche il 5.400 per cento annuo. Così a fronte di un prestito di 500 euro, la somma da restituire in soli 4 giorni diventava di 800 euro. “Alle vittime, inoltre, la restituzione della somma di denaro prestata veniva richiesta con violenza o minaccia”, spiegano gli investigatori, sottolineando come il gruppo di strozzini utilizzasse una “metodologia mafiosa”. Alle vittime, infatti, veniva sottolineato come il denaro oggetto di finanziamento fosse di provenienza mafiosa, con “il chiaro intento di incutere timore e di garantirsi la restituzione degli importi pattuiti”.

(Loc/Adnkronos)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*