Video delle forze impiegate per Giovanni Camirri, è stato ritrovato e sta bene



Video delle forze impiegate per Giovanni Camirri, è stato ritrovato e sta bene

Giovanni Camirri, il giornalista del Messaggero Umbria, scomparso da Pale di Foligno venerdì mattina, è stato trovato vivo a Scanzano. Un passante che lo ha riconosciuto lo ha accompagnato dai Carabinieri. Era disorientato e infreddolito ma nel complesso sta bene!

Di lui non si avevano notizie da venerdì mattina. Il telefono risultava spento dalle 8. I carabinieri avevano trovato l’auto venerdì pomeriggio nel parcheggio delle cascatelle di Belfiore, zona ben nota al 46enne, appassionato di escursionismo e passeggiate in montagna.

Un grande spiegamento di forze di soccorso, sulla montagna folignate alle sue ricerche. I vigili del fuoco sono intervenuti appena è scattato l’allarme, alle 17 del pomeriggio di venerdì, con i soliti mezzi previsti dal protocollo: con il supporto del personale TAS, le unità cinofile, posizionando l’UCL (postazione di comando) al parcheggio di Pale. Sul posto anche il Sasu, la polizia di Stato, i carabinieri di Foligno, con la polizia locale.

I soccorritori hanno continuato a cercare nonostante il maltempo di questi giorni. Tutta la zona tra Pale, l’Eremo e il torrente del Menotre, dove ci sono le cascatelle, era stata scandagliata, anche con l’ausilio di cani molecolari addestrati nella ricerca dei dispersi. La zona è stata perlustrata con l’aiuto degli elicotteri.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
18 × 24 =