Veronica Ursida e il Centro Meteo Italiano, arriva forte maltempo |VIDEO


Veronica Ursida e il Centro Meteo Italiano, arriva forte maltempo |VIDEO

  • Situazione sinottica sull’Europa

    L’anticiclone delle Azzorre mantiene ancora una posizione importante sullo scenario meteo europeo ma i suoi massimi al momento sono posizionati sulle Isole Britanniche, dove si raggiungono valori di pressione al solo intorno a 1030 hPa. Aria molto fredda scende invece dalle alte latitudini verso Scandinavia ed Europa orientale pilotata da una circolazione depressionaria posizionata tra Finlandia e Russia. Condizioni meteo in peggioramento sull’Italia sfiorata dal fronte freddo che porterà un calo delle temperature ma anche piogge e temporali sparsi. Confermata poi una nuova fase di maltempo nel weekend con piogge che Domenica potrebbero anche assumere carattere di nubifragio.

    Meteo weekend: torna il maltempo

    Nella giornata di domani, Venerdì 20 settembre, assisteremo ad un rapido miglioramento delle condizioni meteo su tutta la Penisola grazie alla rimonta sul Mediterraneo centrale di un promontorio anticiclonico. Locali acquazzoni o temporali interesseranno solo Calabria e Sicilia. Tempo stabile anche nella giornata di Sabato ma con nuvolosità in aumento specie dal pomeriggio al Centro-Nord, avvisaglia di un nuovo peggioramento meteo in arrivo. Nella giornata di Domenica ecco che il modello GFS conferma il transito di una vasta saccatura depressionaria sull’Europa occidentale con intenso peggioramento meteo anche in Italia.

    Serie di impulsi perturbati verso l'Italia, autunno avanti tutta

    Serie di impulsi perturbati verso l’Italia, autunno avanti tutta

    Piogge, temporali e nubifragi

    La distribuzione dei fenomeni sarà ancora soggetta a modifiche ma al momento nella notte tra Sabato e Domenica le piogge interesseranno soprattutto il Nord-Ovest e le regioni centrali tirreniche. Non si escludono temporali intensi o anche a carattere di nubifragio specie su Liguria e Toscana. Poi nella giornata di Domenica piogge e acquazzoni diffusi su buona parte del Centro-Nord e della Sardegna ma con fenomeni più intensi su Toscana, Umbria e Lazio. Condizioni meteo instabili o perturbate che insisteranno anche nella giornata di Lunedì 23 settembre prima di un rapido e breve miglioramento portato da un promontorio anticiclonico.

  • Tendenza meteo prossima settimana

    L’autunno, fino ad ora latitante, potrebbe tornare a dire la sua nell’ultima settimana di settembre. Stando alle ultime uscite dei modelli l’anticiclone potrebbe infatti perdere gradualmente forza sul Mediterraneo lasciando spazio all’inserimento di correnti più umide dall’Atlantico. In questo caso ci sarebbe occasione per un nuovo peggioramento meteo con piogge organizzate soprattutto al Centro-Nord nella seconda parte della settimana. Anche sul finire del mese comunque l’anticiclone delle Azzorre sembra possa rimanere una presenza ingombrate ma con una propensione a sbilanciarsi verso il nord Atlantico favorendo dunque gli scambi meridiani. Si intravedono dunque timidi segnali dell’autunno ma la strada è ancora lunga.

  • L’autunno bussa per fine mese?

    Premesso che siamo ben oltre una distanza temporale accettabile per una previsione meteo, non possiamo comunque non notare come il modello GFS proponga per gli ultimi giorni di settembre un corposo affondo dall’Atlantico con la formazione di un minimo di pressione al suolo proprio sull’Italia. Il tutto accompagnato dalla discesa di aria decisamente più fredda che potrebbe finalmente farci ricordare che la stagione autunnale incalza.

Vincenzo Bianconi

Valerio Mancini

1 Trackback / Pingback

  1. Centro Meteo Italiano e Veronica Ursida, arriva maltempo in Italia

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
25 − 14 =