Umbria, approvati a maggioranza bilancio di previsione 2017-2019 e legge di stabilità

Approvati 2 emendamenti e bocciati 16 emendamenti

 
Chiama o scrivi in redazione


Umbria, approvati a maggioranza bilancio di previsione 2017-2019 e legge di stabilità PERUGIA – L’Assemblea legislativa dell’Umbria ha approvato con 13 voti favorevoli (Pd, SeR) e 8 contrari (M5S, FI, Ln, FdI, Rp) la Legge di stabilità regionale 2017 e il Bilancio di previsione della Regione Umbria 2017-2019. Nella discussione della Legge di stabilità è stato approvato un ordine del giorno (Chiecchieroni-Pd) per concludere i processi di ricostruzione per i sismi che hanno coinvolto nel 2000 Narni e 2009 a Marsciano, bocciato un emendamento (Mancini, Fiorini-Ln) e un ordine del giorno (Squarta-FdI).

© Protetto da Copyright DMCA

Nella discussione del bilancio è stato approvato un ordine del giorno (Chiacchieroni-Pd) per dare continuità alle attività svolte dal nucleo operativo dell’Anci, di supporto ai comuni, per la gestione del territorio su emergenze e piani di protezione civile soprattutto alla luce degli ultimi eventi sismici. Inoltre durante la discussione del bilancio sono stati approvati 2 emendamenti (uno presentato dalla presidente Marini e uno da Squarta-FdI) e bocciati 16 emendamenti (uno presentato da Brega-Pd, 9 dal M5S e 6 dalla Lega).

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*