Turismo ad Assisi, Guarducci, progettare meglio la fase della comunicazione e promozione

E' uno sforzo difficile e complicato ma è l'unico modo per invertire questa tendenza

 
Chiama o scrivi in redazione


Turismo ad Assisi, Guarducci, progettare meglio la fase della comunicazione e promozione

ASSISI – «Assisi ha un ruolo baricentrico rispetto ai flussi turistici in Umbria, ricordiamo che il 20 per cento di coloro che si fermano in Umbria, soggiornano in questa città in uno dei diecimila posti letto che l’offerta turistica è in grado di proporre. Lo ha detto l’assessore al Turismo e Cultura, Eugenio Guarducci, rispondendo alla domanda sui dati turistici emersi a Rimini. Siamo ancora insoddisfatti di quello che è l’occupazione media perché non superiamo il 38 per cento. Questo è un dato che riguarda tutta l’Umbria e per favorire un incremento di questo dato dobbiamo progettare meglio, la fase della costruzione, delle motivazioni, ma anche la fase della comunicazione e promozione. E’ uno sforzo difficile e complicato  -ha concluso -, ma è l’unico modo per invertire questa tendenza.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*