Trafficanti di esseri umani riprendono il loro sporco lavoro, video, Salvini minaccia querele all’Aquarius 2



Trafficanti di esseri umani riprendono il loro sporco lavoro, video, Salvini minaccia querele all’Aquarius 2  Nelle ultime ore i trafficanti di esseri umani hanno ripreso a lavorare, riempiendo barchini e approfittando della collaborazione di qualche Ong. Tra queste c’è “Aquarius 2”, che poco fa ha recuperato 50 persone al largo di Zuara e che, secondo alcuni quotidiani, sta per essere cancellata anche dai registri navali di Panama perché “è illegale e non rispetta le procedure”.

Altri due gommoni, con a bordo 100 immigrati ciascuno, sarebbero in navigazione. Pensare che, dopo il caso Diciotti, le partenze dalla Libia si erano azzerate!
Possono cambiare nome e bandiera altre mille volte: ma per questi signori i PORTI italiani restano CHIUSI e DENUNCERÒ per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina chi aiuta gli scafisti.


Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*