Toyota RAV4 al Salone di New York la quinta generazione

04/25/2018  Toyota RAV4 al Salone di New York la quinta generazione Toyota RAV4 – Il SUV più venduto al mondo si rinnova e presenta al Salone di New York 2018 la sua quinta generazione, la prima realizzata sulla nuova piattaforma TNGA. Cambiano leggermente le dimensioni, rinnovate anche le motorizzazioni, con un arrivo in Europa previsto per il 2019.

Il Salone di New York 2018 è il teatro della presentazione della quinta generazione della Toyota RAV4, il SUV più venduto al mondo. E’ la prima generazione progettata sulla nuova piattaforma TNGA (Toyota New Global Architecture) e resta fedele ai dettami che lo hanno reso famoso e così popolare, con qualche novità ed una serie di miglioramenti tecnologici. Rinnovati anche i motori, con i nuovi powertrain TNGA, ma per i clienti europei servirà un po’ di pazienza per vederlo nelle concessionarie, visto che lo sbarco nel Vecchio Continente è atteso nel corso del 2019.

Guarda anche: Il nuovo GLc coupé si presenta negli showroom Rossi Mercedes-Benz

Sono leggermente cambiate le dimensioni: la nuova Toyota RAV4 è leggermente più corta (4.600 mm) e più larga (1.855 mm), rispetto alla precedente generazione, con un allungamento di 30 mm del passo, per aumentare l’abitabilità e rendere il vano di carico più capiente. Quest’ultimo è anche particolarmente versatile, con i sedili posteriori pieghevoli, un doppio pianale e retine portaoggetti laterali. A livello estetico, notiamo le linee muscolose, mentre la maneggevolezza resta sempre una delle caratteristiche fondamentali e più apprezzate del SUV.

La piattaforma TNGA, con il suo baricentro ribassato ed una distribuzione dei pesi ottimizzata, consolida le potenzialità dinamiche del nuovo RAV4 e garantisce alla vettura una struttura rigida e grande reattività agli input provenienti dal volante. Passando alle motorizzazioni, sono disponibili due nuovi powertrain più potenti ed efficienti: il 2.5 Full Hybrid-Electric (con un motore elettrico di nuova generazione per sfruttare al meglio la potenza del sistema ibrido) ed il benzina 2.0, con la scelta tra cambio manuale o automatico. La dinamica di guida è stata, inoltre, migliorata grazie a significativi affinamenti apportati ai sistemi di trazione integrale.

[Fonte motorionline.com]

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*