Sperimentazione taser in 12 città, Amnesty “preoccupata”, video



Sperimentazione taser in 12 città, Amnesty “preoccupata”, video. L’arma a impulsi elettrici che immobilizza chi viene colpito entra in dotazione alle forze dell’ordine. Test di 3 mesi in capoluoghi come Milano, Napoli, Torino, Genova, Bologna, Firenze e Palermo. Si studia legge per estenderne l’uso anche alla polizia locale.

Il Taser (acronimo dell’inglese Thomas A. Swift’s Electronic Rifle, “fucile elettronico di Thomas A. Swift”) è una marca di pistola elettrica, anche nota come storditore elettrico o dissuasore elettrico. È classificato tra le armi da difesa «meno che letali» che fa uso dell’elettricità per paralizzare i movimenti del soggetto colpito facendone contrarre i muscoli.

È stata inserita dall’ONU nella lista degli strumenti di tortura. Secondo Amnesty International l’arma in pochi anni è stata responsabile di centinaia di morti nei soli Stati Uniti, ma secondo altri studi le morti sarebbero state concausate dai problemi cardiologici di cui soffrivano i soggetti colpiti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*