Spari a Strasburgo morti e feriti, il video degli spari


Spari a Strasburgo morti e feriti, il video degli spari E’ quanto accaduto questa sera poco dopo le 20 a Strasburgo, vicino all’area del mercatino di Natale. “Ho sentito i colpi, sei o sette, e ho visto due donne a terra colpite e una che urlava, mi sono allontanato per mettermi al riparo. Siamo qui in un cortile interno nel centro di
Strasburgo, la polizia ha evacuato la zona”. Lo racconta all’Agi l’eurodeputato dei Verdi, Marco Affronte.

Secondo fonti del comune di Strasburgo, citate dal quotidiano L’Alsace, la sparatoria di questa sera ha causato 4 vittime e 5 feriti. Fonti di polizia ipotizzano che gli spari al mercatino di Strasburgo siano un attentato. Due ambulanze sono ora giunte sul luogo degli spari.

C’è un italiana: “Siamo chiusi in un pub, avevamo da poco superato il mercatino di Natale, abbiamo sentito delle grida e ora il centro e’ bloccato dalla polizia. Non possiamo uscire e non sappiamo
cosa stia succedendo all’esterno”, cosi’ all’Agi l’ addetta stampa all’Europarlamento, Valentina Parasecolo, che si trovava a Strasburgo per la plenaria. “Sono con mio marito e mia figlia che ha un anno e mezzo, stiamo seguendo gli aggiornamenti su Twitter. E’ una situazione indecifrabile, molti miei colleghi sono rimasti bloccati all’Europarlamento”.

Il Presidente dell’ Europarlamento, Antonio Tajani, ha dato l’ordine di chiudere il Palazzo dell’ Assemblea per metterlo in sicurezza. “Ci sono morti e feriti – dice Tajani – probabilmente e’  terrorismo”. Tajani conferma che gli spari sono avvenuti a circa tre chilometri dalla sede del Parlamento europeo, dove ci sono i mercatini di Natale. Per Tajani “Strasburgo e’ una citta’ a
rischio, perche’ ci sono molti radicalizzati nelle banlieue. Tajani non e’ certo se ci sia uno o piu’ attentatori.

L’autore degli spari e’ stato identificato ed e’ ricercato. Lo riferisce la prefettura di Strasburgo. I media locali scrivono di un’ operazione in corso nel quartiere di Neudorf.  L’ attentatore di Strasburgo sarebbe ferito e sarebbe schedato come un radicalizzato. E’ un nordafricano.

In merito alla sparatoria a Strasburgo, comunichiamo che “tutti gli europarlamentari, gli assistenti e lo staff sono al sicuro”. E’ quanto fa sapere il gruppo del M5s su Twitter.

Laura Agea Parlamentare Umbra M5s: “Siamo al sicuro in parlamento, e seguiamo con apprensione quanto sta accadendo in centro a #Strasburgo, grazie a tutti per i pensieri di affetto che ci state inviando in questo momento”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*