Samara challenge, giochi mortali, segnalazioni anche in Umbria



Samara challenge, giochi mortali, segnalazioni anche in Umbria

Arriva anche in Umbria il “Samara challenge”, una moda idiota che non appare né divertente, né sensata, e che rischia di creare pericoli per la pubblica incolumità, oltre a richiedere spesso l’intervento delle forze dell’ordine.

Sono state segnalate anche in Umbria persone – evidentemente dotate di scarsa intelligenza – che girano mascherate come la protagonista del film “The Ring”, spaventando i passanti e provocando la rabbia dei cittadini, che in alcuni casi in diverse città d’Italia hanno dato vita a vere e proprie retate che non si sono concluse in modo tragico solo grazie all’intervento di Polizia e Carabinieri – afferma il Codacons.

Questa nuova moda configura dei veri e propri reati e appare estremamente pericolosa – spiega il presidente Carlo Rienzi – Si va dal procurato allarme – considerato che spesso queste apparizioni obbligano le forze dell’ordine ad intervenire su richiesta dei cittadini spaventati – alla molestia e alla violenza privata, passando per il blocco stradale laddove si creino problemi di traffico a seguito degli avvistamenti. Chi gira mascherato, inoltre, rischia di essere aggredito dai passanti e subire serie lesioni fisiche”.

Per tale motivo il Codacons invita le forze dell’ordine operanti in Umbria a identificare chi circola travestito da Samara e denunciare i responsabili alla magistratura, affinché siano perseguiti penalmente per i danni e i pericoli anche potenziali prodotti alla collettività.


Ma chi è Samara

Samara Morgan è un personaggio immaginario, demone protagonista del film statunitense The Ring di Gore Verbinski, proiettato nelle sale nel 2002 e seguito da The Ring 2 e The Ring 3. Samara di The Ring, è la versione americana di Sadako Yamamura dell’omonima serie di film giapponesi del 1998, tratti dal libro di Koji Suzuki 1991. Questo argomento negli ultimi giorni è diventato virale, a causa della Samara Challenge Italiana che sta seminando panico, ma anche curiosità e stupore tra le strade delle grandi città e non solo, a quanto pare questo fenomeno si sta spargendo a macchia d’olio persino nei piccoli centri abitati. Molti dei video e delle fonti web che cercano di spiegare l’argomento, hanno accorpato tutta una serie di informazioni confuse sulla vera storia di Samara.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*