Reperti di ossa umane trovati a Perugia durante scavi fibra ottica



Reperti di ossa umane trovati a Perugia durante scavi fibra ottica

Reperti di ossa umane (frammento della calotta cranica e frammenti dei femori), sono stati trovati a Perugia durante i lavori di scavo per il posizionamento dei cavi della fibra ottica. La scoperta è stata fatta in via del Verzaro a Perugia, all’altezza della chiesa di San Martino. Le ossa si trovavano alla profondità di circa 40 cm dal livello stradale. I lavori sono stati momentaneamente interrotti per fare il rilievo da parte della sovrintendenza beni culturali di Perugia. (da Francesco Gori)

Tutti gli eventi

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*