Rassegna stampa dell’Umbria 1 ottobre 2019 UjTV News24 LIVE

Rassegna stampa dell’Umbria 1



Rassegna stampa dell’Umbria 1 ottobre 2019 UjTV News24 LIVE



Verini frena sui 30mila euro di multa: «E’ scelta condivisa, non un’imposizione»

Walter Verini, il commissario del Pd, frena sui 30mila euro di multa per i candidati al consiglio regionale: «E’ un patto su base volontaria tra candidati e partito – dice – quindi chi volesse ripensarci potrebbe farlo, perché è stata una scelta condivisa e non un’imposizione».

Ieri Luigi Zanda, tesoriere nazionale, intervistato dall’Huffingtonpost, ha demolito la multa di Verini, definendola “un errore” a più riprese, uno sbaglio, “ancora più grave perché rivolta a consiglieri eletti con le preferenze, indicati dagli elettori” e così Walter Verini ha cambiato versione.

Ma nel testo originale del contratto è chiaramente specificato al punto c: «Per gli iscritti al Pd, in caso di adesione a un altro gruppo e/o di adesione a un altro partito politico nel corso della legislatura, il candidato Pd risultato eletto al Consiglio regionale dell’Umbria, oltre alle somme già verste, o ancora dovute, ai sensi del punto a), si impegna al versamento a favore del Pd dell’Umbria dell’ulteriore somma pari ad euro di 30.000,00 (trentamila/00, quale risarcimento forfettario per il discredito e il danno di immagine procurato al Pd Umbria».

Tra l’altro, il documento firmato dai candidati sarebbe stato trattenuto dai funzionari del partito, senza riconsegnare una copia ai candidati.

Vincenzo Bianconi

Valerio Mancini

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
17 − 3 =