Rassegna stampa del mattino 21 giugno 2020, domenica

 
Chiama o scrivi in redazione


Rassegna stampa del mattino 21 giugno 2020, domenica



Muore medico di Orvieto, aveva avuto il Covid ma era guarito

Il 78esimo morto umbro catalogato Covid è un medico di Orvieto. E’ quanto risulta sul sito internet della regione Umbria. Il decesso si è verificato all’ospedale di Terni, venerdì 19 giugno. L’uomo era negativo ormai da dieci giorni, ma restava ricoverato in ospedale poiché il fisico si era debilitato a causa del virus.

Si tratta di Antonio Bergami, medico orvietano classe 1951, stimato professionista e persona impegnata su molti fronti. La stessa identica cosa era accaduta nei giorni scorsi per il 77esimo deceduto, un ultraottantenne di Guardea negativo ai due tamponi al momento della morte. Il decesso, seppur avvenuto a completa guarigione e in presenza di due tamponi negativi, è stato lo stesso catalogato come Covid e Bergami è la vittima numero 78 in Umbria dall’inizio della malattia.

La situazione in Umbria alla data di ieri vede, oltre a 78 morti, 24 attuali positivi, nessun nuovo contagio, 1.336 guariti, 7 ricoverati in ospedale di cui 2 in terapia intensiva. Sono 1.438 i casi totali da inizio della pandemia, e comprende gli attuali positivi, i guariti e i deceduti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*