Province, oggi sit-in a Perugia per diritti delle lavoratrici e dei lavoratori

Uno stanziamento di risorse adeguato nella prossima legge di Bilancio per salvare gli enti

 
Chiama o scrivi in redazione


Province, oggi sit-in a Perugia per diritti delle lavoratrici e dei lavoratori

PERUGIA – E’ cominciato oggi in via Palermo a Perugia, sotto la sede della Provincia, in occasione dello sciopero nazionale delle Province indetto da Fp Cgil, Fp Cisl e Uil Fpl, il sit-in per manifestare contro “il collasso delle Province e dei servizi fondamentali per i cittadini” oltre che per “tutelare i diritti delle lavoratrici e dei lavoratori”. Tra le rivendicazioni di Cgil, Cisl e Uil a livello nazionale: “Uno stanziamento di risorse adeguato nella prossima legge di Bilancio per salvare gli enti, molti dei quali in dissesto economico; garantire il pagamento degli stipendi alle lavoratrici e ai lavoratori, in alcuni casi in ritardo di molti mesi; difendere la contrattazione integrativa, sbloccare il turn over e stabilizzare i precari”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*