Province, Di Maio: “Vanno eliminate, no a nuove poltrone”

 
Chiama o scrivi in redazione




© Protetto da Copyright DMCA

Province, Di Maio: “Vanno eliminate, no a nuove poltrone”

(LaPresse) Luigi Di Maio tira dritto sul ritorno delle province. “Vanno eliminate, io non voglio assolutamente creare nuove poltrone, anzi, si deve cancellare anche una serie di enti intermedi che non servono a niente e sono un inferno di burocrazia per imprenditori e cittadini”, chiarisce il ministro del Lavoro che da Varsavia replica a Salvini: “Le province non si sono mai occupate delle scuole e delle strade, ed è il motivo per cui si trovano nelle attuali condizioni”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*