Prime pagine la rassegna stampa del 4 dicembre 2019


Prime pagine la rassegna stampa del 4 dicembre 2019




Vigili del fuoco, spenti oltre duemila incendi, tremila le persone salvate

di Morena Zingales
I vigili del fuoco del comando provinciale di Perugia, in occasione della festa di Santa Barbara del 4 dicembre 2019, fanno il punto della situazione. Sono oltre 16mila gli interventi svolti nel corso dell’anno 2019 (escluso il mese di dicembre). Più di 1.000 interventi al mese con 1.856 nel mese di agosto e 1.866 in quello di settembre. Attività svolte non solo dai vigili del fuoco del comando di Perugia, ma anche dai loro colleghi degli 11 distaccamenti di Spoleto, Foligno, Todi, Norcia, Città della Pieve, Sellano, Castiglione del Lago, Città di Castello, Assisi, Gualdo Tadino e Gubbio.

Oltre duemila sono gli incendi e i roghi spenti, oltre tremila le persone salvate, 804 gli incidenti stradali, 485 i recuperi e 7287 gli interventi vari. I vigili del fuoco sono anche intervenuti per il servizio di vigilanza anticendi: 296 nei teatri e cinema, 50 in fiere, 41 in luoghi all’aperto, 36 in mostre e 49 in impianti sportivi. Altri interventi riguardano le discoteche, i teatri all’aperto e circo teatro tenda.

Nel corso dell’anno non è mancata la formazione degli addetti antincendio: 660 sono stati gli addetti esaminati e 250 quelli formati. Di importante rilevanza è stata la simulazione di intervento effettuata al Lago Trasimeno, in collaborazione con RFI, Busitalia e il 118. Oltre a questo anche la Simulazione di intervento per disastro aereo, avvenuta a Foligno nel mese di settembre.

Dati importanti che fanno capire quanto è importante l’attività dei vigili del fuoco in tutta la provincia. La loro presenza è importante sempre. La loro permanenza in alcuni sensibili diventa fondamentale, come la Valnerina e, quindi, il distaccamento di Norcia. Terra che ancora sta pagando lo scotto del terremoto del 2016 (vedi foto).

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha conferito la medaglia d’oro al Merito civile alla bandiera del corpo nazionale dei vigili del fuoco. Nelle motivazioni del presidente si legge: «Il corpo nazionale dei Vigili del fuoco, con generosa abnegazione e straordinario impegno, ha quotidianamente assicurato le fondamentali missioni del soccorso pubblico e della difesa civile, a salvaguardia della vita umana, dell’incolumità pubblica, dell’integrità dei beni e dell’ambiente, entro i confini nazionali e in territorio estero. Il personale tutto, con esemplare coraggio ed encomiabile slancio solidaristico, è intervenuto con tempestività ed efficacia, anche con l’ausilio di mezzi e strumenti tecnologici sempre più sofisticati, in tutti gli scenari emergenziali, salvando migliaia di persone, recuperando beni, anche di pregevole valore artistico, e mettendo in sicurezza numerose e importanti strutture».

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*