Previsioni meteo per giovedì, 26 luglio 2018, arriva la grandine

Previsioni meteo per giovedì, 26 luglio 2018, arriva la grandine. In questa estate, lunghissimi periodi di tempo stabile e soleggiato, dominato da ingombranti anticicloni, non ve ne sono stati specie al CentroNord e anche questa settimana proseguirà secondo un trend ormai consolidato da tempo, certo non mancheranno sole e temperature via via più calde, ma le note instabili addirittura connesse a temporali grandinigeni, ovvero forieri di grandine, resteranno sempre in agguato seppure in modo meno organizzato.

La bassa pressione che ha portato scompiglio nei giorni scorsi su ampie zone d’Italia sta, lentamente, scivolando verso i Balcani, attivando nel contempo venti di Maestrale, più freschi e meno umidi, che, a fasi alterne, accenderanno l’instabilità temporalesca pomeridiana sulle Alpi, sugli Appennini e sulle aree del basso Tirreno e sulla Sicilia tra Martedi 24 e Venerdì 27; fenomeni temporaleschi piuttosto intensi e associati a GRANDINE dopo metà giornata saranno una costante diffusa sull’Appennino centrale, con locali generose estensioni verso le zone collinari e di pianura di Toscana, Marche, Umbria, Lazio e Abruzzo, che non potranno che portare in realtà un pizzico di refrigerio ai più sensibili al caldo.

Da segnalare, inoltre, la possibilità che temporali e piogge dalle Alpi e Prealpi si spingano fino al Nordest, dal Triveneto verso l’Emilia Romagna, con acquazzoni, locali grandinate, anche sulle zone di pianura, interessando persino velocemente Bologna nella serata di Giovedì.

Sbirciando poi la tendenza per il weekend, l’ultimo di Luglio, noteremo che saranno sempre presenti i temporali sulle zone interne del Centro-Sud e lungo le Alpi, ma si avrà anche un ritorno contemporaneamente del caldo fastidioso in concomitanza di un ulteriore rafforzamento dell’anticiclone africano.

Diretta Euronews

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*