Presentato nuovo autobus che accompagnerà in trasferta il Perugia Calcio

L’autobus è pensato per soddisfare le esigenze di una squadra professionistica

 
Chiama o scrivi in redazione


Presentato nuovo autobus che accompagnerà in trasferta il Perugia Calcio
da Francesco Gori – Agus Agency
PERUGIA – In una fredda mattinata di Gennaio al giro di boa del Campionato di Calcio di Serie B, presso la sede del Perugia Calcio, al Pian di Massiano, è stato presentato il nuovo bus che accompagnerà i “Grifoni“ in trasferta per l’Italia. All’inaugurazione del Bus erano presenti il Presidente del Perugia Calcio Massimiliano Santopadre, l’allenatore Cristian Bucchi, i giocatori Matteo Ricci, Pierre Zebli, Jean Drole, Jacopo Dezi e i titolari dell’azienda trasporti i fratelli Bevilacqua. L’autobus, espressamente pensato per soddisfare le esigenze di una squadra professionistica, oltre ad una grafica dedicata scoperta alla presentazione, è stato progettato per offrire tutti i comfort e gli optional per viaggiare in sicurezza ed in maniera confortevole.

A tal proposito l’autobus , messo a disposizione dall’Autonoleggi Bevilacqua, già sponsor della squadra, e condotto dall’ormai fidato Michele Pierotti, è dotato di tutti i più moderni ed efficienti sistemi di sicurezza quali ABS ,EBS, rallentatore di velocità, controllo di frenata intelligente e regolatore di velocità elettronico. All’interno sono state predisposte solo 40 poltrone reclinabili con un angolo di 45 gradi, di gran lunga superiore agli standard degli autobus commerciali, così da permettere di sdraiare, quasi completamente, i sedili oltre ad avere una distanza tra un posto e l’altro di ben 83 centimetri, la stessa distanza che si trova in business class sui voli intercontinentali.

Completa l’allestimento un frigo per le bevande, una macchina per il caffè espresso, e due tavoli con in sovraimpressione “il Grifo” su uno ed il primo piano di Renato Curi sull’altro in modo che i giocatori abbiano sempre davanti agli occhi i simboli della squadra anche quando si troveranno in città lontane.

Oltre ad avere la dotazione standard, radio – TV – lettore CD – lettore DVD – l’autobus è dotato di un sistema inverter per fornire vari “ punti elettrici a 220 Volts “in modo che i giocatori possano ricaricare i propri dispositivi di intrattenimento individuale come telefoni cellulari, iPad o computer utilizzando l’apparato WI-FI per connettersi ad internet in modo da garantire lo svago necessario ad affrontare lunghi tragitti. Per raggiungere questo risultato i tre fratelli Bevilacqua si sono avvalsi della collaborazione dell’azienda “Caravan Camper 2” di Stefano Farinelli specializzata, tra le altre cose, in allestimenti elettronici, che ha curato tutto l’allestimento dedicato all’intrattenimento.

Il mezzo è caratterizzato da una grafica di grande effetto visivo e facilmente identificabile in modo da ricordare ai giocatori, in primis, ed ai tifosi tutti la tradizione e la storia di questa società calcistica.

Detto ciò non resta che accendere i motori e far girare le ruote per puntare a nuove ed entusiasmanti mete.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*