Piano di asfaltatura a Bastia Umbra, procede la Provincia di Perugia

Piano di asfaltatura a Bastia Umbra, procede la Provincia di Perugia

No, non ci crediamo ancora eh! Imbocchiamo la strada Statale – che di Statale non ha più che il nome – 147 “Assisana” e…ma no, dai, non ci possiamo credere: asfaltano. E presi, come dire, da una certa frenesia chiamiamo per sapere se sarà bitumato tutto il tratto oppure una parte. Vorremmo sapere se sarà asfaltato tutto il tratto che va dalla fine di Bastiola alla rotatoria di Ospedalicchio sud, oppure.Beh, non ci crederete, ma in Comune non sanno niente e la colpa non è certo loro eh. La giurisdizione della strada, Statale eh, dall’Anas è passata alla Provincia, poi con la chiusura – si fa per dire eh – della Provincia è passata alla Regione.

Forse, ma no, invece è rimasta in carico alla Provincia di Perugia.Non è stato facile, ma poi, abbiamo chiamato Erika Borghesi, consigliere provinciale che di strade si occupa e ci conferma tutto. «Non ho sotto mano la pratica – dice – ma confermo che abbiamo dato il via ad un piano di bituamtura del territorio, partendo dal Folignate, poi sul Cannarese fino alla periferia (Limiti ndr) di Spello.Borghesi conferma quindi che è tutto vero.

Ma perché tanto stupore? Beh magari perché la ditta che ha cominciato a catramare la strada ha avviato i lavori stando vicino ai “pini” e quindi in posizione prossimale ma non prossima all’uscita da Bastiola. Ci sta tutto, però, in quanto, proprio alla fine del quartiere di Bastiola c’è una semicurva e asfaltare in quella porzione sarebbe stato complicato per il traffico. Un tratto più prossimale al passaggio a livello, apriti cielo, immaginatevi che “casino”. Fatto sta, insomma, che hanno cominciato e, credeteci, non ci dispiace affatto.Ah, dimenticavamo, una volta tanto non si è fatto niente per i voti, ma solo perché “era ora” di procedere.

Né l’Amministrazione pubblica di Bastia Umbra, che sta terminando il mandato, c’entra nulla, anche perché assessori, vicesindaco e sindaco non ne sapevano nulla.Mica ci fidiamo troppo però, e torneremo a controllare!!!!

Tutti gli eventi

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*