Nuovo governo, Di Maio e Salvini: “Chiesto altro tempo”

05/15/2018 Nuovo governo, Di Maio e Salvini: “Chiesto altro tempo” 
“Serve altro tempo”. Dopo giorni di trattative, Luigi Di Maio e Matteo Salvini sono tornati al Colle per riferire al presidente della Repubblica Sergio Mattarella sullo stato dei negoziati per arrivare alla formazione di un governo M5s-Lega. “Abbiamo chiesto qualche altro giorno a Mattarella perché si sta scrivendo il programma di governo dei prossimi cinque anni” ha detto Di Maio dopo il colloquio col capo dello Stato. E proposito della figura che dovrebbe ricoprire il ruolo  di premier ha chiarito: “D’accordo con Salvini, nomi pubblicamente non ne facciamo”.
Per Matteo Salvini “il governo parte se si possono fare le cose”. “Non stiamo questionando sui nomi, ma stiamo discutendo anche animatamente sull’idea di Italia“. Secondo il leader della Lega “su alcuni punti importanti restano visioni diverse” e per questo “servirà ancora un po’ di tempo”. “Non vogliamo prendere in giro i nostri elettori né il presidente della Repubblica”. ha aggiunto. La Lega ha anche fatto sapere che il prossimo weekend allestirà gazebo per chiedere ai cittadini un giudizio sull’accordo di governo.
Dopo le richieste dei partiti, il Presidente della Repubblica ha concesso il tempo richiesto per poter permettere la nascita di un governo politico.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*