Nuovi cestini differenziati in centro storico a Perugia, sono 75



Nuovi cestini differenziati in centro storico a Perugia, sono 75

Nuovi cestini differenziati in centro storico a Perugia: inaugurati stamattina i nuovi contenitori posizionati da Gesenu nel centro storico di Perugia alla presenza del sindaco Andrea Romizi, dell’Assessore ai Lavori Pubblici, alle Infrastrutture, all’Ambiente e alle Aree Verdi Otello Numerini e dell’Azienda.

I contenitori sono stati posizionati in Piazza IV Novembre, Corso Vannucci, Piazza Italia e Piazza Matteotti e hanno sostituito i settantacinque già presenti nelle zone del centro storico di Perugia, ormai usurati e quindi rimossi. L’operazione ha contribuito al miglioramento del decoro urbano e ad incrementare l’attenzione verso la corretta separazione dei rifiuti anche fuori dalle proprie abitazioni.

Infatti, questi nuovi cestini potranno essere utilizzati dai cittadini per il corretto conferimento del rifiuto secco residuo, della carta e della plastica: i contenitori sono pensati per tre diverse tipologie merceologiche di rifiuti, indicati dal colore della borchia della bocchetta dello stesso (grigio in quello dedicato all’indifferenziata, giallo in quello per la plastica e, infine, blu per la carta) e sono stati posizionati in maniera alternata.

Le installazioni sono state effettuate presso le zone caratterizzate da una maggiore frequentazione come bar, ristoranti e giardini. Va ricordato agli utenti che queste dotazioni vanno utilizzate nella maniera consona alla funzione dei cestini, ovvero per il conferimento saltuario di piccoli rifiuti. I contenitori installati, infatti, non possono essere utilizzati come sostitutivi della pratica della raccolta differenziata. Va inoltre ricordato che chi utilizza in maniera errata i cestini può essere soggetto a sanzioni.

«Questi cestini – ha spiegato l’Assessore Otello Numerini – rappresentano in maniera coerente il nostro impegno verso il miglioramento di Perugia in termini di decoro urbano. La nostra determinazione è di rendere la città ordinata e pulita e il restyling e l’installazione di questi contenitori è perfettamente in linea con questa politica»

Ad un anno dall’inizio dell’attivazione della Città Compatta i risultati sono lusinghieri, attestandosi al 70,59% nel mese di Giugno 2019 (media annuale 2019 di 70,64%) di raccolta correttamente differenziata. Dato che conferma Perugia ai primi posti tra i capoluoghi di regione con la più alta percentuale di differenziata.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
21 + 8 =