Nigeriano stacca dito a Poliziotto, Salvini, Dl bis, punizioni più severe

 
Chiama o scrivi in redazione


Nigeriano stacca dito a Poliziotto, Salvini, Dl bis, punizioni più severeNigeriano stacca dito a Poliziotto, Salvini, Dl bis, punizioni più severe

Un richiedente asilo nigeriano con precedenti per spaccio e aggressione ha staccato a morsi una falange di un poliziotto. È successo stamattina a Torino e il ministro dell’Interno Matteo Salvini sta seguendo personalmente la vicenda.

Il nigeriano potrà essere espulso grazie al Decreto Sicurezza, che consente di allontanare i richiedenti asilo che delinquono e che non hanno diritto alla protezione.

Lo straniero è in stato di arresto: domani verrà già convocato dalla commissione territoriale per l’esame accelerato della sua richiesta di asilo.

“Nessuna tolleranza per i delinquenti, sono felice che il Decreto sicurezza funzioni. Ora è urgente intervenire col Decreto Sicurezza Bis per garantire più poteri e protezioni alle Forze dell’Ordine e contrastare gli scafisti”. Lo dice il ministro dell’Interno Matteo Salvini.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*