Morta dopo tuffo in mare a Sirolo era ricoverata in ospedale dopo urto scogli


Morta dopo tuffo in mare a Sirolo era ricoverata in ospedale dopo urto scogli

Era stata soccorsa nelle acque di Sirolo (Ancona) e portata all’ospedale di Torrette, ma le sue condizioni erano rimaste gravissime: è arrivata il 16 agosto la notizia del decesso della 22enne Sofia Perelli di Perugia. L’8 agosto Sofia era in compagnia di una sua amica di 26 anni. Dopo un tuffo in mare, un’onda l’aveva scagliata contro gli scogli e la ragazza era rimasta sott’acqua, in arresto cardiocircolatorio. Era stata subito soccorsa da un’idroambulanza della Croce rossa di Ancona, all’altezza delle grotte di Sirolo, riportata a riva e da qui trasportata all’ospedale di Ancona. Ma Sofia è morta dopo un’agonia di sei giorni.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*