Meteo, le previsioni per mercoledì 25 luglio 2018

Meteo, le previsioni per mercoledì 25 luglio 2018. Nelle ultime ore l’Italia è stata investita da una perturbazione temporalesca alimentata e sospinta da masse d’aria settentrionali di estrazione scandinava che hanno valicato le Alpi attraverso l’altipiano del Carso dalla cosiddetta Porta della Bora, gettandosi nel Mediterraneo ed innescando fenomeni talora violenti ed eclatanti.

Lunedì mattina un forte temporali ha svegliato Roma, come ben documentato da questo video girato in diretta dal nostro Nino Santarelli, inviato speciale per la Capitale; i temporali connessi ad un paio di supercelle, ben visibili pure dal satellite, nel corso della mattinata sono scesi da un lato verso la Campania, dunque Napoli e caserta, dall’altro dall’Abruzzo, Molise, verso la Puglia, scatenando con la massima energia alcuni nubifragi.

A Caserta si è verificata una grandinata eccezionale, mentre successivamente, più sul versante adriatico, si sono attuate le condizioni di maltempo più esagerate, con una vera e propria impressionante alluvione in Molise, vicino a Campobasso.

Verso il tardo pomeriggio alcune super-celle sono scese ancora più a sud, verso il resto della Puglia, innescando delle grandinate eccezionali vicino a Bari, una alluvione a Canosa di Puglia vicino a Barletta, una grandinare infernale nel foggiano, tutti eventi perfettamente filmati in diretta in tutta la loro drammaticità.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*