Meteo 22 Dicembre 2017, bel tempo sull’Italia grazie all’Anticiclone delle Azzorre

Valori pressori in graduale aumento sull’Italia grazie al ritorno di un vasto campo di alta pressione di origini azzorriane

 
Chiama o scrivi in redazione


Meteo 22 Dicembre 2017, bel tempo sull’Italia grazie all’Anticiclone delle Azzorre

Valori pressori in graduale aumento sull’Italia grazie al ritorno di un vasto campo di alta pressione di origini azzorriane che andrà a invadere nelle prossime ore tutto il comparto europeo centro-occidentale e con massimi valori pressori nell’ordine dei 1040 hPa. Tre profondi campi di bassa pressione agiscono invece nel nord europeo interessando principalmente la Russia e i paesi scandinavi, con una lunga fase fredda accompagnata da intense nevicate.

© Protetto da Copyright DMCA

Al Nord: Al mattino locali addensamenti al Nord-Ovest e sulle Alpi con deboli nevicate sui settori di confine dell’Alto Adige, più asciutto altrove. Al pomeriggio tempo asciutto su tutti i settori ma con nuvolosità alta in transito. In serata si rinnovano condizioni di tempo stabile con cieli sereni o poco nuvolosi ovunque. Temperature minime e massime in aumento. Venti deboli dai quadranti nord-occidentali. Mari generalmente poco mossi o localmente mossi.

Al Centro: Al mattino tempo stabile su tutti i settori con cieli sereni o poco nuvolosi. Al pomeriggio nubi alte in transito su tutte le regioni ma con tempo asciutto. In serata si rinnovano condizioni di tempo stabile su tutte le regioni con cieli poco nuvolosi. Temperature minime e massime in rialzo. Venti moderati dai quadranti settentrionali. Mari mossi o localmente molto mossi.

Al Sud e sulle Isole: Al mattino locali piogge tra Molise, Campania e Basilicata, più asciutto altrove con cieli sereni o poco nuvolosi. Al pomeriggio si rinnovano condizioni di tempo asciutto sia sui settori Peninsulari che su quelli Insulari con cieli sereni o poco nuvolosi. In serata ancora tempo stabile sia sulle coste che sulle zone interne ma con molte nubi sparse. Temperature minime e massime in aumento. Venti moderati o forti da nord. Mari da molto mossi ad agitati.

a cura di Roberto Schiaroli.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*