Meteo 2 Gennaio 2018, maltempo diffuso al Centro-Sud, migliora al Nord

Valori pressori in rapido calo sull’Italia a causa del cedimento dell’anticiclone

 
Chiama o scrivi in redazione


Meteo 2 Gennaio 2018, maltempo diffuso al Centro-Sud, migliora al Nord

Valori pressori in rapido calo sull’Italia a causa del cedimento dell’anticiclone e l’ inserimento di una serie di una saccatura di bassa pressione dall’ Atlantico sotto la spinta forzata della corrente a getto ben organizzata e solida disposta lungo i paralleli. Una residua circolazione instabile agisce ancora nel Mar Egeo ma in velocemente spostamento verso Est. Diversi nuclei depressionari con valori al suolo fino a 960 hPa agiscono tra Regno Unito e Scandinavia.

© Protetto da Copyright DMCA

Al Nord: Al mattino nuvolosità irregolare sulle regioni orientali ma senza precipitazioni associate, variabilità asciutta altrove. Al pomeriggio tempo asciutto su tutte le regioni con cieli sereni o poco nuvolosi. In serata locali fenomeni sulle Alpi occidentali, più asciutto altrove con cieli poco nuvolosi. Neve a quote medio-basse. Temperature minime e massime in diminuzione. Venti moderati o forti dai quadranti occidentali. Mari mossi o molto mossi.

Al Centro: Al mattino cieli nuvolosi su tutti i settori con piogge sparse, anche intense tra Umbria e Lazio. Al pomeriggio residui fenomeni sui settori adriatici, variabilità asciutta altrove. In serata tempo asciutto su tutte le regioni eccetto residui fenomeni sull’ Abruzzo. Neve oltre i 1000-1300 metri. Temperature minime e massime in calo. Venti moderati o forti dai quadranti occidentali. Mari mossi o molto mossi.

Al Sud e sulle Isole: Al mattino nubi sparse alternate a schiarite su tutte le regioni ma con tempo asciutto. Al pomeriggio ancora maltempo con piogge sparse sui settori peninsulari e Sicilia variabilità asciutta in Sardegna. In serata ancora piogge sui settori peninsulari e sulla Sicilia settentrionale, stabile in Sardegna. Temperature minime e massime stazionarie o in calo. Venti moderati o forti dai quadranti occidentali. Mari molto mossi o agitati.

a cura di Francesco Cibelli

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*