Luca Coletto contestato dalle Sardine, la nostra video intervista


Scrivi in redazione



Luca Coletto contestato dalle Sardine, la nostra video intervista

Un piccolo gruppo di “sardine”, sei sette persone, oggi davanti Palazzo Cesaroni, per contestare l’assessore alla sanità dell’Umbria, Luca Coletto. All’amministratore veneto, piazzato in Giunta Tesei dalla Lega, le Sardine contestano un po’ tutto, a partire dal giorno in cui in Umbria si riuniva la task force e lui era invece nella sua regione a seguire il gazebo politico.

Un po’ di cartelli polemici e di critica “Coletto in quarantena”, per esempio, oppure “L’umbria non ti vuole“, e anche “Coletto d’overi?” facendo chiaro riferimento al momento della riunione della task force.

Assenza, per altro, stigmatizzata da Tommaso Bori, capogruppo del Pd al Parlamentino regionale dell’Umbria, dal portavoce del M5Stelle, Thomas De Luca e da Michele Bettarelli, sempre massimo consesso regionale.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*