La video rassegna stampa dell’Umbria e nazionale del 7 gennaio 2019



Cade in torrente, carabiniere si getta in acqua e lo salva Lo ha tenuto a galla fino all’ arrivo dei vigili del fuoco

Un uomo di 62 anni è caduto nel torrente Arnetta, dopo essere scivolato, ieri sera, all’ altezza di Cavaria con Premezzo (Varese). A tenergli la testa fuori dall’ acqua e a salvarlo è stato un carabiniere che, arrivato sul posto con una pattuglia dopo una telefonata di alcuni residenti al 112, si è subito gettato torrente. Un altro militare gli ha poi lanciato una fune, alla quale si è aggrappato, riuscendo a resistere in acqua oltre quindici minuti trattenendo il 62enne.

A estrarli dall’ acqua aiutandoli a risalire le sponde sono stati i i vigili del fuoco di Busto Arsizio e Gallarate (Varese) oltre agli specialisti del nucleo Speleo Alpino Fluviale. Il 62enne, trasportato all’ ospedale di Gallarate, non è in pericolo di vita. Il carabiniere è stato invece medicato per lievi ferite alle gambe causate dai rami presenti sul fondo dell’ Arnetta.

Ricerca Venezuela: Senato Usa, bloccato voto su ipotesi invio truppe

Una risoluzione del Senato Usa volta a sostenere il capo dell’ opposizione venezuelana Juan Guaido’ e’ stata bloccato dal disaccordo tra repubblicani e democratici sull’ uso della forza. Lo riferisce l’ emittente americana Nbc, che cita fonti vicine ai senatori impegnati su questo tema. Nonostante che sull’ appoggio a Guaido’ , presidente autoproclamato ad interim riconosciuto come legittimo dagli Usa, vi sia un ampia consenso bipartisan, la risoluzione sarebbe fallita, secondo Nbc, a causa della contrapposizione tra il senatore repubblicano Marco Rubio ed il suo collega democratico Bob Menendez, il quale e’ contrario “a qualsivoglia uso potenziale delle forze militari Usa” nel Paese latinoamericano. Rubio – considerato un falco anche in politica estera – ha affermato che proibire l’ uso della forza e’ “problematico”, dato che sarebbe opportuno che gli Usa potessero anche disporre dell’ opzione di intervenire in Venezuela. Dall’ altra parte Menendez ha ribadito ad Nbc News che “e’ importante che il Senato esprima il sostegno al presiente Guaido’ e assicuri l’ assistenza umanitaria. Ma credo anche che si debba essere molto chiari nel fatto che il sostegno escluda ogni tipo di intervento militare”.

Pur ribadendo che non vi sarebbero piani concreti in proposito, Washington ha piu’ volte ribadito che “tutte le opzioni” sono sul tavolo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*