La Borsa di Umbria Journal TV del 10 gennaio 2016

Chiusura in rialzo per l'euro sul dollaro poco sotto quota 1,06 e 122,27 yen

 
Chiama o scrivi in redazione


La Borsa di Umbria Journal TV del 10 gennaio 2016 MILANO – Chiusura contrastata per Wall Street col Dow Jones che perde lo 0,16% a 19.855,09 punti e il Nasdaq che guadagna lo 0,36% a 5.551,82 punti mettendo a segno un nuovo record. Invariato l’indice S&P500 a 2.268,92 punti. Piazza Affari chiude in rialzo. L’indice segna un +0,33% a 19.424 punti. Chiusura in positivo per le Borse europee. Londra segna un +0,52% con il Ftse-100 a 7.275,47 punti. Parigi registra un +0,01% con il Cac-40 a 4.888,23 punti. Mentre Francoforte conclude un +0,17% con il Dax a 11.583,3 punti.

© Protetto da Copyright DMCA

La Borsa di Tokyo chiude in calo, per la rimonta dello yen sul dollaro e la discesa del prezzo del petrolio. L’indice Nikkei arretra dello 0,79% a 19.301,44 punti, mentre Hong Kong chiude a +0,83%, 22.744,85. Chiusura in rialzo per l’euro sul dollaro poco sotto quota 1,06 e 122,27 yen. Dopo la chiusura di Wall Street il dollaro passa di mano a 115,69 yen.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*