La 44esima edizione della Discesa del Tevere è arrivata a Roma

Edizione ricca di iniziative come l'evento di "citizen science"

La 44esima edizione della Discesa del Tevere è arrivata a Roma

Oltre cento persone, delle quali diversi stranieri, hanno partecipato alle due tappe romane, sul fiume Aniene e sul fiume Tevere della 44a edizione della “Discesa Internazionale del Tevere” partita da Citta’ di Castello il 22 aprile, il 30 aprile e il 1° maggio 2023.

La Discesa è un evento che ogni anno parte dall’Umbria per arrivare nella città eterna e poi al suo mare, in canoa, a piedi e in bicicletta con percorsi guidati lungo il fiume. Edizione ricca di iniziative come l’evento di “citizen science”, #teveremolluschifantastici per aumentare la consapevolezza degli indicatori biologici della qualità delle acque, le gare di raccolta di rifiuti dispersi in acqua, le visite culturali lungo il percorso.

In questa edizione, in collaborazione con i Festival Onlywine, il salone nazionale dei Giovani Produttori e delle Piccole Cantine di Città di Castello, una bottiglia di vino è stata portata via fiume lungo tutto il percorso ed utilizzata per pasteggiare con le tipiche fave e pecorino del 1° maggio romano.

Anche famiglie e giovani hanno partecipato alle varie tappe a dimostrazione di come l’evento favorisca il turismo fluviale anche lungo il Tevere; i partecipanti, infatti, utilizzano il Passaporto Tevere, il diario di viaggio con credenziali da far timbrare lungo tutto il percorso del fiume presso esercizi commerciali, associazioni sportive e punti di interesse avvicinando ancora di più le persone al fiume.

Le tappe romane della Discesa sono azioni del Primo Programma Triennale di azioni del Contratto di Fiume Tevere ed hanno visto il coinvolgimento di UISP Roma, Agenda Tevere, Romana Nuoto, Polisportiva Ostiense, Circolo Magistrati Corte dei Conti. L’evento si è avvalso per la sicurezza fluviale e sanitaria Rescue Project Lazio e Croce Rossa Italiana – Comitato Municipi 8 11 12 di Roma.,

Come negli anni precedenti le emissioni di CO2 saranno compensate con azioni di riforestazione urbana nei municipi attraversati.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*