Inizio agosto bollente sulla nostra penisola, il meteo del 2 agosto in Umbria

Temperature in generale aumento sia nei valori minimi che in quelli massimi

 
Chiama o scrivi in redazione


Inizio agosto bollente sulla nostra penisola, il meteo del 2 agosto in Umbria

Una nuova espansione dell’anticiclone sta portando sul nostro paese un’intensa ondata di caldo. Già nella giornata di ieri le temperature hanno localmente superato i +40°C e nei prossimi giorni il caldo si farà ancora più intenso.  La situazione meteo sarà infatti all’insegna del tempo stabile e soleggiato con temperature che si assesteranno su valori ben al di sopra delle medie del periodo; con tale ondata di caldo potremmo anche assistere alla riscrittura di diversi record, soprattutto al Centro Nord. Secondo le ultime uscite dei modelli, la fine di questa ondata di calore sarebbe prevista per la seconda decade di agosto, ma la distanza temporale è troppo elevata per stilare una previsione dettagliata. Seguite dunque gli aggiornamenti sulla situazione meteo sul nostro sito www.centrometeoitaliano.it

In Umbria

Cieli sereni o poco nuvolosi al mattino, sole prevalente al pomeriggio su tutti i settori. Sereno in serata. Tempo prevalentemente stabile al Nord grazie all’anticiclone, con ampie schiarite su tutte le regioni già dal mattino. Possibili addensamenti nelle ore pomeridiane sulle Alpi ove non si escludono locali acquazzoni specie sulle zone centro orientali. Fenomeni in rapido esaurimento in serata. Giornata ancora all’insegna della stabilità e del sole prevalente sulle regioni centrali specialmente dal pomeriggio e poi in serata e in nottata. Locali nubi sono attese in rapido transito soprattutto al mattino ma senza precipitazioni. Condizioni di tempo stabile e generalmente soleggiato al Sud Italia sia sui settori Peninsulari che su quelli Insulari, eccetto qualche addensamento sulle zone interne durante le ore pomeridiane ma senza fenomeni di rilievo associati. Temperature in generale aumento sia nei valori minimi che in quelli massimi.

www.centrometeoitaliano.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*